MURI CHE PARLANO

Con la gioia di tutti coloro che hanno messo cuore, colore e passione, abbiamo restituito un posto nuovo, abbiamo reso luogo un non luogo, abbiamo rubato un sorriso a chi quotidianamente ne attraversa in macchina o a piedi il lungo tratto del ponte di Stalingrado.
Ora Bologna ha un “museo” in più, che esprime gioia e racconta l’amore per la bellezza.
Roberto Morgantini

17 images | slideshow

loading